Integrare termoformatici con unità di spruzzatura rinforzo e centri di taglio per automatizzare la produzione di vasche, jacuzzi, piatti e pareti doccia.

La produzione di idrosanitari si confronta oggi con la necessità di realizzare volumi significativi, con una gamma di modelli diversificati in geometria e dimensioni, in materiali plastici adeguatamente resistenti e di elevata qualità estetica.
Il processo tradizionale con stesura di Gelcoat su uno stampo, a cui sovrapporre per laminazione manuale o taglio/spruzzo un rinforzo costituito da fibra di vetro e resina, non rappresenta la risposta ottimale e moderna a queste problematiche.

Si è quindi creata la richiesta di linee di produzione fortemente automatizzate che sappiano integrare diverse tecnologie:

  • termoformatrici mono-stazione o in-linea capaci di stampare grandi volumi, svariate geometrie e più dimensioni
  • unità di spruzzatura dello strato di rinforzo capaci di garantire costanza di spessori e rapidità di applicazione
  • centri di lavoro che sappiano garantire un’elevata velocità di taglio perimetrale e foratura di scarichi e ugelli jet

COMI ha già supportato molte società produttrici di idrosanitari leader nel mondo in questa innovazione di processo, sviluppando soluzioni sui bisogni specifici dei suoi clienti.
Fra i progetti realizzati in questo settore, sono state disegnate ed installate termoformatrici mono-stazione:

  • modello LaborForma capaci di produrre vasche, piatti doccia ed altri sanitari di dimensioni standard
  • modello LaborForma studiate per lo stampaggio di vasche relax/jacuzzi di medio-grandi dimensioni (quadrate da 2,4 per 2,4 metri, rettangolari da 2,4 per 4/7 metri, con altezza fino a 1,2 m)
  • modello LaborPool sviluppate specificatamente per la termoformatura da bobina di mini- piscine da 2,4 x 12 metri di lunghezza di capacità produttiva adatta a seguire la crescita attesa dei volumi di vendita del cliente su un orizzonte temporale di 5-7 anni.

Diversi clienti si sono avvalsi di COMI per integrare unità robotizzate o manuali capaci di accelerare il processo di spruzzatura dello strato di rinforzo sul retro della pelle esterna in materiale plastico, dotate anche di sistemi di recupero dei residui.
Prestigiosi produttori hanno completato la linea di produzione con macchinari dedicati al taglio perimetrale ed alla foratura dei loro idrosanitari, fra cui:

  • Centri di lavoro a 5 assi a controllo numerico modello LaborMix per le lavorazioni di vasche e piatti doccia standard
  • Unità robotizzate dotate di shuttle passante per idrosanitari di medio-grandi dimensioni.

GALLERY